A Bilbao può succedere che

In una mattina dedicata a sbrigare faccende burocratiche può capitare di soffermarsi a chiacchierare con degli impiegati comunali. Dopo avere, rapidamente, completato le pratiche una signora ti chiede quale aria si respiri in Italia, il tuo paese di provenienza; chiede conferma a proposito delle stucchevoli notizie che giungono dalla penisola. Cerca di capire i perché della deriva politica e sociale italiana, della quale i media locali offrono dettagliate informazioni. È difficile, per chi è nato e cresciuto nel Paese Basco, comprendere perché vi sia un tale accanimento contro le persone di etnia Rom, perché una città come Napoli sia sommersa dai rifiuti o perché un governo come quello di Berlusconi sia al potere. Puoi cogliere, negli occhi della tua interlocutrice, una sorta di disappunto. Un sentimento di compassione verso un popolo cui si sente empaticamente legata e del quale si rammarica per la situazione in cui versa. E tu, inconsapevole e occasionale, rappresentante dei tuoi concittadini fissi nel vuoto cercando di offrirle qualche rassicurazione, un appiglio che ti porti a dire “tranquilla, perché a breve tutto sarà risolto”; ma, in questo momento, è impresa francamente ardua.

farabundo martì

Annunci

One Comment on “A Bilbao può succedere che”

  1. Nicola ha detto:

    E’ triste essere lo zimbello d’Europa.
    L’ultimissima (skytg24 del 03/06/08 ore 20:15): Berlusconi, dopo mesi di ostruzionismo, s’è accorto davanti a Sarkozy che Air France può essere una buona soluzione per Alitalia: peccato che proprio ieri Spinetta, abbandonando definitivamente le trattative, ha riferito in conferenza stampa che la nostra compagnia di bandiera ha bisogno di un esorcista.
    Una tristezza cavalcante.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...