A Silvio

Se sei stato un po’ birbante
e sei quasi condannato
ne puoi uscir tutto trionfante
se il processo l’hai bloccato.

Hai corrotto un po’ l’inglese?
Oh che storia! Son sgomento!
Ma hai risolto la questione
con un solo emendamento.

Che ti frega? Presidente!
Tu sei il capo, tu puoi tutto.
Basta fare ciò che hai in mente
e il PM sta all’asciutto.

Niente ICI! Niente tasse!
E qui giù noi ti votiamo.
Se non tocchi a noi le casse
il consenso te lo diamo.

Quanto ancora aspetteremo?
Quanto ancor consenso avrai?
E noi, si, ci chiederemo
se tu mai la pagherai.

Annunci

4 commenti on “A Silvio”

  1. Franca ha detto:

    presidente siamo con te, meno male che Scirchio c’è!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Le avete sentite le ultimissime intercettazioni calde calde sul caso Bordon (della moglie veramente) che avrebbe cambiato ala politica in cambio della partecipazione della moglie ad “Incantesimo” per la quale si sarebbe interessato il Presidentissimo in persona? Che Stato meraviglioso, che buon esempio di governo illuminato…dalle luci della ribalta!
    A presto

  2. Evelina Piraino ha detto:

    Molto più poetico ed ispirato del ministro Bondi…

  3. Antonio De Rose ha detto:

    Nico’, vedi un po’ se ti prendono a Vanity Fair…

  4. Nicola Scirchio ha detto:

    Se mi ci metto d’impegno posso raggiungere livelli danteschi.
    Una comunicazione: andate sul sito di Repubblica e firmate l’appello di cento (100) costituzionalisti per bloccare il lodo Alfano.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...