Velo islamico e sensualità

Mentre in Francia si discute una legge che vieti alle donne d’indossare il velo integrale, la reclame di un’azienda tedesca di intimo ha urtato la sensibilità dei “devoti ad Allah” giocando sull’accostamento del niqab alla sensualità. Il niqab è un velo che copre la figura della donna lasciando scoperti solo gli occhi. Indossarlo risponde prima ad un uso tribale, poi religioso. Trovo la promozione di Liaison Dangereuse un po’ ambigua. Per carità, l’idea che sotto al velo si celi una Miriam Wimmer, protagonista dello spot in questione, con indosso solo della lingerie è indubbiamente suggestiva. Ma pone un problema. Anzi due. Uno, risalente, è quello dell’abuso del nudo femminile a scopi commerciali. Passi per una casa di intimo. Ma cosa vuol dire lo slogan «Erotismo per tutti. Ovunque»? Sembrerebbe riferito alle limitazioni che la sfera sessuale della donna subisce nella cultura islamica. Un problema vero. Nello spot si vede una donna, bellissima, uscire dalla doccia e compiacersi davanti allo specchio del suo aspetto fisico, valorizzato dagli indumenti dell’impresa committente. Nulla di male, sennonché il marketing spregiudicato della azienda di Amburgo le fa indossare il velo islamico sulla lingerie. Non si capisce bene se lo spot sia stato pensato per sollecitare le donne islamiche a svolgere in maniera più libera la loro personalità, pur nel rispetto della tradizione, per un ovvio tornaconto economico; o se volessero proprio insultare i fondamentalisti.

Powered by ScribeFire.

Annunci

One Comment on “Velo islamico e sensualità”

  1. Ste ha detto:

    I fondamentalisti trovano sempre qualcosa da recriminare, a prescindere se siano cristiani, islamici, ebrei, comunisti o fascisti.
    Ste


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...