Come Pilato

Allora il governatore domandò: «Chi dei due volete che vi rilasci?» (Mt. 27, 21)

La Grecia andrà al referendum sulle misure anticrisi calate dall’Europa. Forse già a dicembre. La decisione di Papandreou deprime la domanda di titoli di stato: i nostri Btp decennali per trovare acquirenti devono rendere il 6,33%. La BCE si gonfia di debito sovrano italiano e spagnolo, ma non distende i mercati. La parola d’ordine è ancora vendere. E Milano perde il 6,80%. La mossa del premier greco fa discutere, spacca il suo stesso partito. Il referendum lo scaricherebbe della responsabilità politica di attuare le dolorose riforme che l’Unione gli chiede, facendola ricadere sui greci. Se il popolo respingesse gli aiuti europei, Atene dovrebbe dichiarare il proprio fallimento e uscire dall’Euro. Come Ponzio Pilato, Papandreou è pronto a lavarsi le mani davanti alla folla.

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...