Tu conosci Roberto Saviano?

Queste sono le risposte degli studenti del liceo scientifico di San Cipriano (Casal di Principe):

E’ nu scem’; La prossima volta si faceva i fatti suoi; Era meglio che stava ‘a 167 (secondigliano) appost’ e fa sti ccose, stu scem’ (ridendo); Se stava zitto stava più sicuro; Se Saviano non parlava, a Casale non succedeva niente, stavano tutti tranquilli; Minacce, non minacce… secondo me non è vero, è un fenomeno mediatico; Ora non stiamo più tranquilli; L’invasione dell’esercito è colpa di Saviano; Prima la camorra ci faceva stare tranquilli; Inquinano il territorio e spacciano droga? Ma non è vero, non è vero proprio!; Non bisogna fare niente perché… a noi la camorra non da nessuno fastidio; L’esercito non fa male alla camorra, fa male a noi. Fermano i motorini e chi non sta a posto comunque ci va per sotto; E’ una pedina in mano allo Stato, è stato sfruttato e abbandonato, verrà ucciso dai servizi segreti e ci andremo di mezzo noi.

No Comment.

Firma l’appello dei premi Nobel per Saviano.