Ho visto…

Ho visto alcune proiezioni, vecchie immagini e filmati in bianco e nero,

ho visto un lungo binario che terminava in una strana stazione.
Un treno carico di donne, uomini e bambini.
Una scritta: “Arbeit macht frei”.
Adolescenti nudi, denutriti.
Persone senza forze costrette a marciare in un cortile,
dei numeri marchiati a fuoco sulle loro braccia.
Gente assiepata in una piccola camera o sotto le docce, le luci che si spegnevano.
Fucilazioni sommarie.
Corpi morti, ammassati in disordine uno sull’altro.

Ho visto soldati in marcia,
svastiche illuminate,
un pazzo che, da un palco, gridava alla folla sottostante,
la folla delirante che rispondeva col saluto romano.

Ho addirittura visto un Papa che riabilitava un Vescovo antisemita negazionista.

Annunci